Auguri Mamme !

Mamma Finale

   In Italia, la festa della mamma cade la seconda domenica di maggio, come negli Stati Uniti. Quest’anno si festeggerà il 10 Maggio ed i figli in tutta Italia mostreranno alle loro madri quanto sono apprezzate e amate.

   Le origini della Festa della Mamma moderna si devono cercare negli Stati Uniti. Nel 1870 ( mille ottocento settanta ) , infatti, la pacifista Julia Ward ha proposto l’istituzione del Mother’s Day come giorno di riflessione sulla inutilità della guerra e per favorire la pace del mondo. La vera festa della mamma, però, è arrivata solo qualche decennio dopo grazie ad Anna Jarvis. Nel 1907 ( mille novecento sette ), dopo la morte della madre, Anna ha spedito lettere a ministri e membri del congresso per convincerli a creare una festività ufficiale, per celebrare tutte le mamme del paese. L’anno successivo, nel 1908 ( mille novecento otto ), a Philadelphia la festa era già una realtà. Solo nel 1914 ( mille novecento quattordici ), però, il presidente Wilson ha aggiunto al calendario la Festa della Mamma in modo ufficiale, fissando la data nella seconda domenica di Maggio.

   In Italia la prima idea di Festa della mamma è stata introdotta nel 1933 ( mille novecento trentatré ) dal regime fascista come “La Giornata della madre e del bambino”. In questo caso, forse, era  uno dei molti modi di celebrare il fascismo, ringraziando le donne per aver dato dei nuovi figli fascisti al regime.

    L’idea di festeggiare le mamme senza ragioni politiche è stata invece di Don Otello Migliosi, parroco di Assisi, che dal 1957 (  mille novecento cinquantasette ), decise di dedicare una giornata alle Madri. La prima edizione si è celebrata solo a livello locale ma, grazie alla simpatia ottenuta, la festa è presto diventata molto popolare ed è stata celebrata negli anni successivi in tutta Italia, restando sempre una delle preferite di famiglie e bambini.

   La Festa della Mamma è una occasione in cui la famiglia si riunisce per stare insieme e per ringraziare la persona che lo ha reso possibile. Molti bambini provano a preparare una colazione speciale per le loro mamme in questo giorno speciale. Questo regala una gioia profonda ai loro cuori e accende un sorriso sul loro viso, anche se sanno di dover pulire il disastro lasciato in cucina dai loro figli, spesso aiutati da padri pasticcioni. I ragazzi più grandi, di solito, regalano biglietti d’auguri, fiori o una torta. I piccoli imparano una poesia a scuola e la recitano durante la giornata, spesso una lacrima di gioia sfiora il sorriso della loro mamma mentre la ascolta. In tantissime famiglie alla mamma non è permesso lavorare in casa o cucinare nel suo giorno speciale.

   La giornata scorre serena, in casa, con un bel pranzo in famiglia. Molti sono i dolci che si possono regalare in questo giorno. Ogni regione del paese ha la sua preferenza, qualcuna ne ha addirittura uno speciale per l’occasione.

   Molti paesi festeggiano la festa della mamma, e ognuno ha il suo modo preferito di onorare la madre. I giapponesi, per esempio, amano preparare questa festa con la massima cura. In questo giorno i ragazzi fanno disegni colorati dal titolo “mia madre”. I disegni vengono raccolti e inseriti in una mostra. In questa giornata, i figli preparano anche i pasti cucinando ricette imparate dalle loro madri. A Taiwan, la festa della mamma coincide con la celebrazione del compleanno di Buddha, che è la seconda domenica di maggio. La festa è quindi una grande celebrazione spirituale e ci sono anche cerimonie per onorare le madri modello. 

Non importa come festeggerete questa giornata o quale tradizione vi piace di più, la cosa più importante è rivolgere un pensiero e un gesto di affetto alle vostre madri, per ringraziarle di tutto quello che hanno fatto e fanno per voi per tutta la loro vita.

Tanti auguri Mamme!l