Dylan Dog
Gli articoli determinativi

iSpeakItaliano – Dilan Dog – Gli articoli determinativi – 27 Ottobre 2020

  Se vostro problema non è un marito infedele o un socio in affari disonesto, se non potete raccontare vostra storia alla polizia o al vostro psicologo, se incubi che inquietano vostri sogni sono troppo reali e avete paura di essere impazziti, se non sapete a chi raccontare tutto, non avete scelta, c’è solo un investigatore privato che può aiutarvi e vive a Londra in Craven Road N°7. suo nome è Dylan Dog.

  papà di Dylan Dog è Tiziano Sclavi che lo ha immaginato, ha scritto primi 12 (dodici) numeri e molte altre delle sue storie. mente geniale di Tiziano ha partorito indagatore dell’incubo, gli ha dato un carattere e una psicologia, ma Claudio Villa, uno dei migliori fumettisti italiani, ha dato un volto e delle sembianze al personaggio. Villa si è dichiaratamente ispirato all’aspetto del giovane Rupert Everett, a cui infatti Dylan assomiglia molto. Angelo Stano, un altro grande fumettista italiano, ha disegnato primo numero. notevole successo con donne e fama di dongiovanni sono merito quindi dei suoi padri importanti, che insieme gli hanno regalato un fascino oscuro e misterioso, irresistibile per tutte sue clienti e molto amato dalle lettrici.

  unico indagatore dell’incubo del mondo ha iniziato sua attività 26 (ventisei) settembre 1986 (mille novecento ottantasei) con sua prima indagine “ alba dei morti viventi”. suo curriculum vitae è formidabile, 34 (trentaquattro) anni di attività e più di 400 (quattrocento) indagini tra fantasmi, vampiri, demoni, streghe, lupi mannari e simili. Spesso, però, Dylan afferma che questi mostri fanno meno paura dell’orrore più oscuro che possiamo trovare nel cuore di alcuni uomini e donne cosiddetti “normali”.     

Soluzione

Comincia la discussione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.