Il Canale YouTube

  Da oggi è finalmente aperto il canale YouTube del Blog e spero che molti di voi si iscrivano per supportare ancora una volta iSpeakItaliano.it

  Nei prossimi giorni l’obiettivo è quello di caricare sulla piattaforma tutti gli episodi del podcast quotidiano “l’Italiano in Podcast”. Molto presto è mia intenzione iniziare a pubblicare anche dei video veri e propri, realizzati per il canale YouTube e per il blog.La mia idea è quella di produrre del materiale in luoghi interessanti della mia città e della mia area o regione. Mi piacerebbe creare video durante piccole gite nel mio territorio o anche, quando questo sarà di nuovo possibile, durante i miei futuri viaggi in giro per l’Italia.

  Molte persone mi incoraggiano a registrare un video mentre parlo nel mio podcast quotidiano. Questa idea mi piace e mi spaventa allo stesso tempo. Sicuramente il video aggiunge molto al podcast e per questo la trovo un’idea interessante anche se devo ammettere di non sentirmi a mio agio davanti alla videocamera. Registrare solo l’audio è qualcosa in cui non mi sento a disagio,  per questo posso essere più naturale quando parlo e posso creare contenuti più facilmente. Forse è solo una questione di abitudine o forse sono troppo timido per realizzare un video visibile a tutti online su una piattaforma così popolare come YouTube. Devo ancora capire bene se mi sento in grado di fare un buon prodotto o se forse è meglio continuare solo con le cose che mi sento in grado di fare. In ogni caso non escludo in futuro la possibilità di aggiungere ai podcast il video, anche non a questo punto non so ancora bene in che modo. 

 La creazione di contenuti multimediali è una cosa complessa e, specialmente per quanto riguarda i video, sono necessarie delle capacità e delle conoscenze tecniche più specifiche, se si vogliono ottenere dei buoni risultati e se si vuole creare del materiale interessante e di buona qualità. E’ necessaria, inoltre, una predisposizione a parlare davanti a una videocamera in modo disinvolto e rilassato. Tutte e due queste considerazioni mi hanno sempre fatto avere dubbi sulla possibilità di aggiungere questo tipo di contenuto al mio progetto. 

  E’ possibile apprendere gli aspetti tecnici della realizzazione di video e filmati, ma questo richiede del tempo e molte energie che forse si possono dedicare alla creazione di buon materiale scritto come articoli, testi ed esercizi di grammatica. Questa è una scelta importante da fare. Si può lavorare anche molto sulla capacità di apparire in un video ed essere naturali e rilassati, ma in questo caso l’esperienza non è una garanzia di successo. Davanti alla videocamera serve carisma e capacità di mantenere il pubblico interessato, ma queste sono caratteristiche naturali ed è difficile impararle. 

  Tutte queste considerazioni mi lasciano con i miei dubbi. Realizzare contenuti per i social è un discorso molto diverso dal produrre materiale video di una discreta qualità e che sia utile a imparare la lingua. Posso immaginare in futuro la capacità di creare piccoli e semplici video in situazioni particolari o in luoghi speciali in cui posso trovarmi, ma davvero non sono sicuro di poter fare contenuti più complessi come apparire personalmente in un podcast o realizzare materiale per lo studio. Non voglio diventare un professionista ma sicuramente non voglio creare contenuti troppo scadenti e rovinare così il resto del progetto. Di solito mi aspetto dei risultati almeno discreti dalle cose in cui mi impegno e sarebbe frustrante per me impiegare molto tempo ed energie ma con scarsi risultati.

 Sono sicuro che aggiungere del materiale video sia di grande importanza per acquistare visibilità e aggiungere valore al progetto, per questo è un mio dovere pensare a questa possibilità e non escluderla completamente. Il canale è aperto adesso e questo può essere uno stimolo importante a fare cose nuove. Nei prossimi mesi proverò a capire qual è il modo migliore di contribuire alla sezione video e rendere iSpeakItaliano.it sempre più completo.

Voi cosa ne pensate?

Comincia la discussione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.