Il paracadute di Leonardo

iSpeakItaliano – Il paracadute di Leonardo – Le preposizioni – 16 Aprile 2021

  Oggi è molto facile salire un aereo, lanciarsi una grande altezza e provare, qualche minuto, l’emozione di “volare” liberi in un limpido cielo azzurro. Tutto questo è possibile grazie al paracadute, una grande invenzione dell’essere umano. Il paracadute, infatti, ci permette fare questa esperienza e di tornare a terra pochi rischi e, soprattutto, sani e salvi, solo un pò scossi a causa dell’adrenalina o della paura.

  Ma chi ha inventato il paracadute?

  Il primo disegno un’attrezzatura di questo tipo è stato realizzato un anonimo italiano negli anni successivi al 1470 (mille quattrocento settanta). La rappresentazione mostra un uomo attaccato un paracadute di forma conica. Quest’opera non contiene altre informazioni ed è conservata alla British Library di Londra.

  Nel 1485 (mille quattrocento ottanta cinque), invece, è un vero genio a progettare un modello più preciso paracadute. Questa volta il progetto è di uno degli italiani più famosi della storia. Leonardo da Vinci è infatti conosciuto tutti ed è popolare ovunque nel mondo. Il suo nome è sinonimo genialità, il suo talento è ammirato e rispettato da secoli le grandi invenzioni e le incredibili opere d’arte che il suo estro creativo ha regalato all’intera umanità.

  Il disegno del paracadute è contenuto nel Codice Atlantico, un’incredibile opera cui è possibile trovare la più grande raccolta di progetti e scritti Leonardo. Il codice è custodito nella Biblioteca Ambrosiana di Milano e rappresenta un tesoro di inestimabile valore. In questa illustrazione sono contenuti anche degli appunti cui il grande genio spiega come costruire la sua invenzione e afferma che un uomo può lanciarsi questa attrezzatura qualunque altezza senza correre rischi. Il disegno è quindi un vero progetto cui sono indicate le misure da rispettare e i materiali da usare realizzare il paracadute nel modo corretto.

  Leonardo non aveva ancora le conoscenze fisiche necessarie comprendere in modo preciso il funzionamento della sua invenzione ma è stato i primi a pensare di sfruttare l’aria per frenare la caduta dei corpi e lo ha fatto successo. Nel luglio del 2000 (duemila), infatti, l’architetto londinese Adrian Nicholas ha realizzato il paracadute secondo le istruzioni contenute nel progetto e si è lanciato da circa 3000 (tremila) metri, grande coraggio e totale fiducia nel famoso inventore italiano. La sua fiducia è stata ripagata. L’esperimento si è concluso con successo e Adrian è riuscito dimostrare che il primo progetto di un paracadute in grado di funzionare è opera del genio di Leonardo. Purtroppo qualche anno dopo, durante uno dei suoi lanci, l’architetto inglese è rimasto vittima di un brutto incidente che gli è costato la vita.

  Leonardo è stato uno degli uomini più straordinari della storia, le sue eccezionali intuizioni e le sue capacità artistiche non smettono mai sorprendere e affascinare il mondo intero.







Soluzione

Comincia la discussione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.