Febbre da cavallo

iSpeakItaliano – Febbre da cavallo – Le preposizioni – 31 Ottobre 2020

  Febbre cavallo è il titolo un film molto famoso il grande Gigi Proietti e noi italiani è una pellicola culto. Insieme Gigi, nel film, recitano altri attori famosi come Enrico Montesano, Adolfo Celi e Catherine Spaak. Il regista questo classico del cinema italiano è il famoso Steno. II personaggio Gigi Proietti è “Mandrake”, quello Enrico Montesano è invece “Er Pomata”.

  Il film racconta la storia un gruppo amici che passa il tempo giocare ai cavalli un ippodromo, senza mai riuscire vincere. Sono sempre corto soldi. Ogni giorno Mandrake, Er Pomata e gli altri devono pensare nuovi modi di trovare il denaro necessario giocare il cavallo giusto e vincere. Provano tutto, anche piccole truffe persone che conoscono, particolare un macellaio che chiamano “Manzotin”. Mandrake, spesso, prende i soldi nel bar della sua ragazza e lei si arrabbia sempre perchè invece pensare sposarla, perde tempo giocare ai cavalli i suoi amici.

  Un giorno la fidanzata chiede Mandrake scommettere tre cavalli lei, i famosi King, Soldatino e Dartagnan. Mandrake prende i soldi ma li usa giocare dei cavalli diversi quelli scelti dalla fidanzata. Ovviamente le cose vanno male perché King, Soldatino e Dartagnan vincono ma il povero Mandrake non aveva scommesso di loro e non sa come raccontare la verità. non perdere l’amore della sua fidanzata è costretto provare una nuova truffa insieme ai suoi amici dell’ippodromo, in questo modo Mandrake spera trovare i soldi dare alla sua ragazza. La “mandrakata”, però, è più pazza del solito e, dopo molte situazioni divertenti, alla fine rischiano finire tutti prigione ma, fortuna, il giudice del processo è un accanito giocatore come loro.

  Febbre da cavallo è uno dei film che hanno reso molto popolare il grande Gigi Proietti.

 Mandrake e le sue “mandrakate” mancheranno molto all’Italia e agli Italiani.

   Grazie di tutto Gigi….

         …..ti vogliamo bene!







Soluzione

Comincia la discussione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.